22 giugno 2008

Progressi tecnologici agli estremi confini della visione

Alcune notizie mostrano una serie di promettenti progressi verso una diminuzione dei costi ed un aumento delle prestazioni nelle tecnologi dedicate alla visualizzazione:

1) Microwaves from silicon chips? | Emerging Technology Trends | ZDNet.com

Questo sviluppo permetterebbe di far produrre microonde direttamente dai chip di silicio; la consegenza sarebbe di poter costruire strumenti diagnostici che utilizzano le microonde al posto dei raggi X per scopi medici e di sicurezza (e probabilmente molti altri ancora). E, se si possono produrre dei chip, questo significa anche che questi strumenti si possono rendere più piccoli e meno costosi.

2) Nanoscale microscope on a chip | Emerging Technology Trends | ZDNet.com

Questo altro sviluppo permetterebbe, in pochi mesi, di produrre dei microscopi elettronici su un singolo chip di silicio. Questo permetterebbe di ridurre notevolmente il costo dei microscopi elettronici (da 4 milioni di sterline a 100.000 sterline, una riduzione di 40 volte dei costi) e di aumentarne di varie volte la sensibilità. Questo sviluppo permetterebbe di diffondere l'uso della microscopia elettronica anche per scopi che adesso non sarebbero economici; ad esempio, ogni laboratorio ospedaliero potrebbe permettersene uno; ogni università potrebbe permettersene uno o più di uno da dedicare alla didattica. Una volta prodotti su chip, il prezzo dei microscopi elettronici potrebbe iniziare a ridursi in modo simile al prezzo delle CPU.

Posta un commento

Archivio