18 novembre 2009

La Cina è diretta verso un enorme crisi?

Jim Chanos è un gestore di hedge fund ed è vede un futuro di crisi economica per la Cina.

Ma c’è un crescente gruppo di professionisti del mercato che vedono una immagine completamente differente. Questi autodichiarati “China bears” (un “bear” è uno che prevede una caduta della borsa o una crisi economica, quindi investe al ribasso in borsa) hanno una visione meno popolare: che il molto lodato miracolo economico cinese è niente più che un drago di carta. Infatti, il loro argomento è che i cinesi hanno pericolosamente surriscaldato la loro economia, costruendo centri commerciali e negozi di lusso per i quali non c’è praticamente domandae che l’intero sistema è sta pendendo verso un collasso.

Un crollo cinese, naturalmente, potrebbe avere effetti significativi sugli Stati Uniti, perché limita la capacità della Cina di comprare il debito degli Stati Uniti e provocherebbe imprevedibili cambiamenti politici all'interno del regime cinese.

Gli orsi della Cina potrebbe essere liquidato come un mazzo di eccentrici e catastrofisti ad eccezione di un membro del gruppo: l'investitore di hedge fund Jim Chanos. [Leggi il resto in inglese]

Chanos sembra stia tentando di giocare al ribasso l’intera economia cinese. Quali sono le motivazioni per speculare al ribasso contro l’economia cinese?

* L'economia da 4300 miliardi dollari cinese è meno performante, nonostante un programma di stimolo da 900 miliardi dollari.

    * La Cina sembra stia falsificando i dati economici. Per esempio, segnala che le vendite di auto si sono impennate mentre il consumo di benzina è piatto. Questo è realistico? O sono le imprese statali cinesi a riempire i magazzini di automobili?

    * La Cina può avere capacità in eccesso. I pianificatori centrali hanno costruito capacità produttiva oltre le necessità per servire un boom economico, ma l'economia della Cina è in stallo. In quasi tutti i settori dell'economia, la Cina è a rischio di produrre enormi quantità di merci senza compratori.

    * L'atteggiamento politico ed economico della Cina segnala che i suoi dirigenti non hanno idea di ciò che è in serbo per loro. Il risultato può essere un collasso economico improvviso, simile a quello che è successo quando la bolla immobiliare è esplosa negli Stati Uniti.

Jim Chanos: China Is Headed For A Huge Crash

Chinese Waste Billions Building Unused Wind Power Capacity

La costruzione di questi mulini a vento inattivi era probabilmente inclusa come parte delle PIL nazionale. Il problema è che la crescita del PIL come misura del progresso economico non significa niente se il denaro è semplicemente sprecato in infrastrutture antieconomiche. L'America ne prenda nota. [e l'Italia anche NdR]

Posta un commento

Archivio