13 luglio 2010

Virtuo-Sphere a Las Vegas

Il dispositivo è simile ad una sfera per criceti di dimensioni umane e permette di giocare in mondi virtuali.

Preparatevi a perdervi nei videogiochi, letteralmente. In maggio, l’ “Excalibur Hotel and Casino” di Las Vegas ha installato il primo Virtusphere pubblico, una palla da criceto a misura d'uomo che permette di muoversi attraverso mondi virtuali, camminando, correndo o strisciando al suo interno. Fino ad ora, la sfera è stata utilizzata principalmente per militari e di addestramento della polizia.

Ora, indossando un visore di realtà virtuale, chiunque può giocare all'interno di un gioco in prima persona o fare un tour storico dell'architettura russa.

La sfera di 3 metri è fatto della stessa plastica dei Lego, e la sua curvatura aiuta a ammortizzare le cadute dei giocatori. La sfera gira su una piattaforma dotata di 45 ruote. Sotto, un sensore ottico traccia il movimento nello stesso modo con cui farebbe con un mouse per computer, misurando il movimento lungo gli assi x e Y. Per rendere l'esperienza davvero coinvolgente, il giocatore è dotato di un casco dotato di display con due schermi LCD interni. Un computer portatile in modalità wireless raccoglie i dati dal sensore e dai giroscopi, magnetometri e accelerometri sulle cuffie per creare l'immagine che il giocatore vede.

Mano a mano che nuove sfere saranno installate in  centri commerciali e sale giochi, gli utenti saranno in grado di entrare nel trailer di film o di passeggiare per il mondo utilizzando Google Earth. [via Al Fin Potpourri]

Enhanced by Zemanta