31 dicembre 2007

Al sindacato insegnati non interessana il benessere dei bambini

Questo è quello che ha dichiarato il capo degli insegnati inglesi in questo articolo.
Al consiglio del ministero di permettere ai bambini di giocare con armi giocattolo e fare finta di combattere se lo desiderano, la risposta è stata che "le armi simboleggiano aggressione e che non seguiranno il consiglio". Che questo tipo di giochi favorisca i bambini maschi non ha importanza, ha importanza l'ideologia. Che i bambini a cui viene impedito di giocare (perché è questo che avviene) si ritirino e vadano peggio a scuola e fuori ai capi degli insegnati non interessa.
Si può dire che sono insegnati di scuole pubbliche?
Perché, ovviamente, quelli di scuole private non potrebbero permettersi di fregarsene del benessere dei loro pupilli.

1 commento:

Rosa Tiziana ha detto...

Uhm...non interessa?
Forse invece a loro interessa eccome!
Interessa che giochino con certi giocattoli, del resto così va il mondo.
Anche i giochi li decidono altri...cosa decidiamo noi? Cosa?
Nemmeno il dentifricio da mettere in bocca e nemmeno quale aria respirare.
Figuriamoci se abbiamo possibilità di scelta sui giochi. ma siamo matti?

Archivio